mercoledì 11 aprile 2007

Pinocchi


I bugiardi ci sono sempre stati, forse il primo è stato Pinocchio ma non ne sono sicuro. So solo una cosa... hanno rotto il c***o!
Ma io dico, perchè devi andare in giro a diffamare la gente, a spargere merda in giro, se non hai niente da fare, prendi una zappa e incomincia a renderti utile!
Eppure, i "bugiardi" continuano a crescere, sono sempre più numerosi e sempre più bravi nel loro lavoro. Riescono a semianre zizzaziania ovunque, forse esiste anche un'università per queste cose.
Ma basta, io mi sono rotto di queste continue voci, già una volta ho sbalgiato a sentirle e ho promesso che non l'avrei fatto più. Fino ad ora ci sto riuscendo alla grande e ne sono contento. Forse è questa la via giusta da seguire. Lasciamoli stare, assecondiamoli, lasciamoli nel loro mondo fatto di menzogne, magari così capiranno che hanno rotto le palle e la smetteranno...

Forse vogliono solo diventari bambini veri... forse lo fanno solo per raggiungere il loro obbiettivo. Ma non sanno che gli potrebbe accadere questo!
ogni riferimento a persone o fatti e totalmente causale.

3 commenti:

lady w ha detto...

non sò se modificare, girare cambiare parole o espressioni dette sia grave quanto inventarsi le cose di sana pianta...ma è fastidioso =...ogni tanto mi stupisco ancora quando il mio cervello mi dice di non parlare con certa gente anche se sono persone a cui vuoi bene, e come invece io stupida continui a farlo..
beh...visto che non l'hai fatto tu:
bugiardi --> voto -2

blackjack ha detto...

a questo punto dovrei difendere i bugiardi...ma per una volta lascio da parte la mia divisa da avvocato del diavolo...anke perchè i bugiardi non piacciono neanke a me,anke se ne faccio parte...anzi forse proprio perchè ne faccio parte...(cazzo ho anke il naso lungo nooooooooooo!!!!)

ele ha detto...

già, a volte è davvero fastidioso sentirsi presi in causa quando sai benissimo di non centrare proprio nulla con tutta la situazione... e quando l'unica cosa che ti viene da dire è.."ma chi cazzo ti conosce?!?!" e soprattutto.."che cazzo ne sai tu di me?!?!"